Il salto dello squalo

La incontro nell’atrio di un molto professionale ente di formazione. Sono passati un po’ di anni dall’ultima volta che ci siamo incontrati, ma il tempo è stato generoso con lei. Piccola, capelli corti, stile sobrio e non vistoso. Classe tutta torinese, ça va sans dire. Superficiale come sono, noto che il colore dei capelli è un briciolo troppo vistoso; mezzo tono in meno sarebbe stato perfetto.

Parliamo di scuole da scegliere per i figli. Cioè, lei ne parla. In ogni caso, io ho delle opinioni sul tema. Mi chiede di mio nipote. Mi parla dell’evoluzione del suo lavoro, di vecchi amici comuni, del parcheggio impossibile da trovare nei dintorni.

Io per lo più annuisco. In questi casi è la cosa che mi viene meglio, annuire.

Il nostro passato comune non è affatto drammatico o sentimentale. Siamo stati amici, ci vedevamo in giro, a volte lei viaggiava in macchina con me quando andavano in campagna per il fine settimana con un sacco di altra gente. Probabilmente abbiamo anche ballato, bevuto, riso insieme, se la memoria non mi inganna. Tutto qui: nessun amore perduto, nessuna notte improbabilmente erotica.

Annuisco e mi chiedo quando è successo. Quando è stato il momento in cui è avvenuto il salto. Quando abbiamo iniziato a parlarci in questo modo compito, scambiandoci cortesie, evitando con cura di parlare di cose vere. Quando da amici siamo diventati conoscenti. E poi semplici abitanti nella stessa città. Quartieri rigorosamente diversi, ovviamente.

Provo a interromperla per chiederglielo, ma lei non mi ascolta, il suo telefonino squilla, si affretta a rispondere, scostandosi un poco.

Aspetto. Sono determinato ad avere una risposta. Risoluto.

Salgo verso l’aula, meglio lasciar perdere.

Annunci

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: