Esercizi di stile, I – Il tram

Il tram dei bambini che gli corrono dietro sollevando la polvere

Il tram che sopra ci trovi uomini in canottiera

Il tram dove altri uomini si sporgono, spavaldi e stempiati

Il tram con i pantaloni corti e gli occhiali dorati

Il tram che ci incontri le sartine, la domenica

Il tram che spinge tutti in avanti, in salita

Il tram che passa sempre davanti a una piscina

Il tram che le colline le vedi lontane di là dal fiume

Il tram che finisce in un bosco

Il tram che in fondo al viale ti abbaglia, anche d’inverno

Il tram che non ha numero, ma una lettera, a saperla leggere

Il tram che non ha bisogno di fare curve, in una città a righe

Il tram che una curva però potrebbe pure farla, dopo tutte queste righe

Il tram che i biglietti si riempiono di stelline nelle mani di uomini enormi

Il tram che tanto poi prendi quello dopo, per restare lì ad aspettare

Il tram che mi sa che vado a piedi.

Annunci

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: